Feng Shui - NO ALLO STRESS

Vai ai contenuti

Menu principale:

Fai da TE

ARMONIZZARE LA CASA CON LE REGOLE DEL FENG SHUI

Lo avresti sempre voluto fare,ma non c'era mai tempo. Adesso invece, costretta tuo malgrado a stare a casa, ti guardi attorno e pensi che forse,  potresti risistemare un pò gli ambienti seguendo proprio le regole del FENG SHUI.
Feng Shui significa vento e acqua ed è l'arte che  permette all'uomo di vivere in armonia con la natura, dedicando una particolare attenzione all'abitazione, attraversotutti gli aspetti che influenzano lo stile di vita e il benessere di chi la occupa.
Occuparsi della propria abitazione significa occuparsi di se stessi, seguendo un percorso di autoconsapevolezza. Il Feng Shui è in pratica un'ambiente-terapia che cura lo spirito e il corpo, attraverso l'interazione con i luoghi in cui si vive e si lavora. Il suo fine è proprio quello di facilitarne lo scorrimento dell’energia bloccata  perchè non si trasformi in fonte di malessere.



GLI AMBIENTI DELLA CASA
Gli ambienti della casa devono essere disposti secondo una logica precisa in modo che l'energia scorra liberamente, evitando punti morti e dispersioni A questo fine l'uso di specchi, posti in modo da riflettere paesaggi armoniosi, è la migliore soluzione. Se la luce è troppo intensa, deve essere schermata con tende, perchè, la luce eccessiva conduce disturbo energetico.

Ingresso
E' importante che il locale non sia "sovraccarico" e disordinato, scarpe, cappotti e oggetti vari devono scomparire in un armadio. Specie se l'ingresso è piccolo è importante che il flusso dell'energia non venga mai bloccato: in questo caso è d'aiuto un quadro che offra una prospettiva profonda  e con diversi faretti puntati sullo specchio appendiabiti.
Gli specchi nell'ingresso di casa, sono oggetti, preziosi, utili, belli ma devono essere sistemati in maniera idonea: il Feng shui è categorico, nessuno specchio deve mai riflettere porte chiuse! Per quanto riguarda un corridoio, se la vostra casa ne possiede uno, provate a mettere più di uno specchio su entrambi le pareti, in modo alternato, mai uno di fronte all'altro: vi sembrerà di attraversare un ambiente carico di energia
La sala da pranzo
Il posto dove si mangia deve essere rilassante e o favorire l'assorbimento di energia positiva .
Evitate di porre sala da pranzo e salotto nello stesso ambiente. Se vi è questa disposizione dividete lo spazio tra le due stanze con una libreria; l'ideale comunque è che il luogo dove si mangia non sia lontano da quello dove si cucina. Arredatela in modo che comunichi armonia e benessere; deve essere ben illuminata, possibilmente con luce naturale, se questa è insufficente ed è necessaria l'illuminazione elettrica, si consiglia una luce indiretta, per es. una piantana. L'elemento di arredamento più importante è il tavolo; sono da preferire le forme regolari, il tavolo ideale è rotondo al cui centro occorre mettere un oggetto quadrato. Se invece avete un tavolo rettangolare mettete al centro qualcosa di rotondo. In generale i colori consigliati per questo locale sono il giallo - portatore di allegria - e il verde - portatore di contentezza - Nella sala da pranzo hanno una funzione molto importante gli specchi appesi al muro in quanto, il raddoppio dei cibi (nel riflesso dello specchio), auspica abbondanza e prosperità.

Cucina
Nella dottrina Feng shui, la cucina era una delle stanze più importanti della casa, era la manifestazione della prosperità.  E' necessario quindi che la cucina sia ariosa, spaziosa e chiara; possibilmente non deve essere posta vicino al bagno, per evitare l'inquinamento del''energia in quanto, nella filosofia Feng shui, il bagno è la stanza più negativa della casa. Se nella vostra casa le due zone sono affiancate, è sufficiente coprire la parete in comune con piastrelle di ceramica o isolarla in qualche modo per attutirne gli effetti negativi. I mobili devono essere di colori gradevoli: bianco, verde o giallo.  Gli armadi chiusi sono ritenuti i migliori rispetto ai ripiani a vista, nonostante oggi si usino, perchè nascondono oggetti di plastica e coltelli, sfavorevoli al Ch'i (energia). La collocazione del centro cottura, frigorifero e lavello, devono essere posti in modo da creare un triangolo Fuoco -Aria-Acqua. Se le dimensioni della stanza sono minime, è consigliabile comunque separare gli elementi Acqua (lavello e frigorifero) e Fuoco (forno e fornelli) con un elemento Legno, una tavola, per esempio, ma è sufficiente anche un cucchiaio o un mestolo di legno appesi alla parete.


Salotto
Bisogna fare attenzione a non porre le sedie con lo schienale verso porte o finestre e a collocarle in numero pari. La televisione non va posta davanti alla finestra. I colori consigliati sono il giallo, portatore di allegria, e il bianco, portatore di purezza. Tra gli oggetti consigliati è invece fondamentale un acquario o  una vasca con i pesci rossi, che simboleggiano la buona fortuna. Lo stesso discorso vale per le piante particolarmente resistenti a particolare condizioni climatiche come i cactus e i bambù. La tappezzerie e le tende possono mostrare particolari simboli presi dal mondo vegetale e animale portatori di prosperità e fortuna.

Bagno
Il bagno, luogo deputato al relax e alla cura personale, è certamente una stanza d’Acqua, motivo per cui si devono evitare gli oggetti che richiamano l’elemento Fuoco, come asciugamani od oggetti di colore rosso.
La disciplina Feng Shui sconsiglia il collegamento diretto camera da letto – bagno, o comunque, la spalliera del letto appoggiata alla parete che da sul bagno, in modo da evitare inquinamenti del Ch’i.
Il colore del bagno dovrebbe essere di uno di questi colori: azzurro, verde o grigio cioè quelli che richiamano l’elemento Acqua. All’interno della stanza da bagno gli specchi sono necessari ma non devono essere mai posti uno di fronte all’altro, perché, essendo una fonte di energia attiva, si rimbalzerebbero all’infinito l’energia. L’energia vitale può essere richiamata nel bagno da dipinti che rappresentano montagne e fiumi. L’ambiente del bagno deve essere ben illuminato. Per evitare sprechi di energia si deve tenere la porta del bagno sempre chiusa e qualora risultasse visibile dall’ingresso schermarla con una pianta. Anche la tazza del water deve essere sempre chiusa.

Camera da letto
La camera da letto è considerata la stanza più importante dell’intera abitazione, il luogo dove ci si rigenera e dove si trascorre molto tempo della nostra vita.
Grande importanza per il Feng Shui riveste la posizione del letto che dovrebbe essere posto con la testata orientata verso est, appoggiata ad un muro e nell’angolo a destra opposto all’ingresso;
I piedi del letto non devono essere rivolti verso la porta di ingresso della stanza; il letto non dovrebbe ricevere la luce solare direttamente perché la troppa energia potrebbe disturbare il sonno ed il buon riposo;nel caso in  cui non si possa cambiare la posizione del letto è consigliabile interrompere lo spazio tra i piedi del letto e la porta, mettendovi una libreria, un cassettone o una pianta;si deve evitare che lo spigolo di un mobile sia puntato verso il letto, in quanto questo, e tutte le punte in generale, può generare onde d’energia che disturbano il sonno; per scongiurare il mal di schiena si deve permettere al Ch’i di circolare liberamente sotto il letto, scegliendone un modello con le gambe.



 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu